il sessantotto cinquanta anni dopo

Cosa resta del 1968, e uno dei prossimi impegni della nostra associazione in un convegno che coinvolgerà gli studenti del liceo Manzoni, ed i protagonisti di quegli anni.
In prima linea la nostra Stefania Brancaccio cavaliere del lavoro,  la prof.ssa Marisa Mattiello ed altri che vissero quegli anni che dovevano cambiare in mondo. Era vera gloria ?

Giornalismo, Liceo Manzoni, Università
Avatar

Informazioni su maestrilavoro

ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Precedente Nuova missione con la winter school all'università Vanvitelli Successivo Auto imprenditrialità e Business parte il corso di alternanza scuola lavoro in Confindustria