Elogio ad un salutare divorzio

 

Ci sono delle cose che è bene ricordare per dimostrare che  manteniamo fede ai principi che ci siamo dati. Molta acqua è passata sotto ai ponti, e gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti e superati abbondantemente.

Quando presentammo  questo racconto per immagini al convegno di Rimini della Federazione dei Maestri del  Lavoro, ci trovammo contro molti “insigniti” che oggi  sono scomparsi dalla scena. Ci fu chi criticò il commento musicale e chi ebbe l’ardire di chiamarci “buffone”, non conosciamo che fine hanno fatto  questi personaggi, ma certo non hanno dato un contributo alla missione magistrale. Noi invece siamo cresciuti, grazie all’affiatamento e al contributo di tutti.

Riproponiamo queste immagini  in concomitanza del nuovo sito web,  per ricordare a tutti le nostre radici, i nostri programmi  non accettati dall’allora subentrante presidente della Federazione Maestri del Lavoro d’Italia  e l’orgoglio di essere Maestri del lavoro e di vita.

l'Opinione
Avatar

Informazioni su maestrilavoro

ll “Centro Studi e Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia” in sigla “CeSAF MAESTRI DEL LAVORO” è legalmente costituito in associazione culturale, senza scopo di lucro. Cura e promuove la formazione dei Maestri del Lavoro aderenti e degli affiliati laici intesi come persone non insignite Stella al Merito, ma che perseguono gli stessi fini quali: favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e a diffondere i sani principi a esso connessi, così come richiesto dal decreto del ministero del lavoro firmato dal presidente della repubblica per l’assegnazione della Stella al Merito.

Precedente SUMMER SCHOOL 2015 - Risultati e punteggio test finale dei partecipanti Successivo Il CeSAF avvia la seconda fase del suo progetto: i master per l'alta formazione